Il Veneto Orientale Tra i fiumi Livenza e Tagliamento, estremo lembo della provincia di Venezia, si trova il Veneto Orientale.
Terra di confine, spesso bistrattata dal tempo e dagli uomini, è per geografia parte del Veneto, ma si rinvengono anche tratti comuni alla storia del limitrofo Friuli.
Il cuore del Veneto Orientale è rappresentato dalla città di Portogruaro che si adagia elegante e splendida sulle sponde del fiume Lemene, passata nei secoli dal dominio dei patriarchi di Aquileia a quello della Serenissima. Nella piazza centrale si erge un palazzo comunale gotico risalente al XIV secolo e ristruttato nel 500. La via principale è fiancheggiata da case gotiche e gotico-rinascimentali. Alcune conservano tracce di affreschi.
Questa è una terra antica; lo testimonia Concordia Sagittaria, la Julia Concordia dei romani. Sede vescovile dal IV secolo, città ed importante centro commerciale, decadde dopo essere stata distrutta dai Goti. Il suo passato emerge dalla cattedrale del 1466 ma sorta su costruzioni precedenti. Il Battistero romanico è del secolo XI-XII e contiene interessanti affreschi medievali.
Caorle è una località turistica molto famosa ed un centro peschereccio molto importante dell'Adriatico. E' detta la piccola Venezia a causa delle tortuose viuzze che solcano il suo centro storico. Bella la cattedrale, costruita nel 1038; bellissimo il campanile con influssi bizantini e romanici.
Ippolito Nievo ha immortalato questa zona nelle pagine de "Le confessioni di un italiano".

Portogruaro
Concordia Sagittaria
Caorle



 
Ristorante "Al Cacciatore" - p.i. : 01518250277 - corso Risorgimento, 25 - 30020 San Giorgio di Livenza (VE) - tel. 0421.80331 - e-mail : info@ristorantealcacciatore.it

Giorno di chiusura: Mercoledì