A gestire sono i fratelli Donatello, Franco e Diego Vian che festeggiano i 32 anni di attività.
Il Ristorante si caratterizza per essere un’impresa a conduzione familiare nella quale operano anche le mogli Elda, Giovanna, e Marisa, i figli Enrico, Alessandra, Francesca ed Elisa, oltre alla nonna Pierina, custode di antiche ricette e tradizioni culinarie.
La clientela si contraddistingue per la provenienza da tutta Italia ed anche dall’estero per gustare soprattutto il pesce fresco di mare.
Originariamente, e per la precisione nel 1925, il locale si chiamava Trattoria dell’Impero. Successivamente alla caduta del regime, venuto in proprietà di un appassionato cacciatore prese poi il nome di ristorante Al Cacciatore.
I fratelli Vian, che l’hanno rilevato nel 1975, hanno ritenuto di mantenere quella insegna, anche perché in quegli anni era in voga soprattutto la cucina cosiddetta di terra. Successivamente, per arrivare ai giorni nostri, si è deciso di dare sempre maggior spazio alla cucina di mare, della quale i Vian sono maestri.
Il ceppo originario della famiglia Vian è di natura potremmo definire “zingaresca”: il trisavolo era infatti di origine ungherese e nelle sue lunghe trasmigrazioni da un paese all’altro deve avere accumulato tali e tante esperienze da trasmetterle di generazione in generazione.



 
Ristorante "Al Cacciatore" - p.i. : 01518250277 - corso Risorgimento, 25 - 30020 San Giorgio di Livenza (VE) - tel. 0421.80331 - e-mail : info@ristorantealcacciatore.it

Giorno di chiusura: Mercoledì